IL CANTIERE Massima tecnologia, materiali di ultima generazione ed estrema cura artigianale. Su questi tre elementi si basa il lavoro del cantiere Maxi Dolphin per costruire yacht unici al mondo.


Costruire leggero, realizzare impianti semplici e affidabili, saper soddisfar le richieste dell’armatore significa saper lavorare con le tecnologie più innovative e possedere una grande sensibilità costruttiva. Se tutto questo si abbina a nuove forme, il risultato è un’imbarcazione unica. E questo è l’obiettivo di Maxi Dolphin, cantiere nato per unire bellezza e stato dell’arte nel mondo delle imbarcazioni custom a vela o a motore.

In questa mission Maxi Dolphin può contare sull’esperienza e le capacità degli ingegneri e degli architetti del proprio ufficio tecnico e sulle capacità delle sue maestranze e dei propri collaboratori specializzati. Il tutto con la garanzia della massima qualità certificata dai controlli della più quotate società e agenzie del settore.

Il cantiere, che si sviluppa su oltre 2.700 mq coperti, è dotato di un forno per la “cottura” dei materiali compositi pre-preg che può accogliere scafi di 36 metri di lunghezza.
Fibra di carbonio, resine epossidiche e tutti i materiali di ultima generazione vengono impiegati per costruire scafi, coperte, ma anche gli elementi strutturali e i pannelli degli arredamenti nei quali alla leggerezza si abbina la maestria degli artigiani di Maxi Dolphin che sanno realizzare interni ricchi di fascino e qualità.