Il Maxi Dolphin MD 75 è un progetto dello studio Tripp Design destinato a un armatore che chiedeva una imbarcazione che alle navigazioni e alle regate oceaniche abbinasse grande comodità e prestazioni


Da qui è nato Bella Pita (oggi, Blackbird), costruito da Maxi Dolphin in prepreg e materiali compositi e varato nel 2008. Il progetto nasce dal confronto con quella che è considerata la classe di imbarcazioni punto di riferimento per i racer: la box rule dei Transpac 65, scafi ottimizzati per le regate d’altura ma anche sulle boe. Il loro rapporto lunghezza/dislocamento, il DLR (displacement length ratio) è 62, ma a bordo di un Transapac 65 non esiste alcuna comodità: tutto punta sulle performance. Bella Pita ha da parte sua un DLR di 72, molto prossimo quindi a quello di un Transpac 65, ma offre tutte le comodità di interni nei quali gli artigiani di Maxi Dolphin hanno riversato la loro esperienze e capacità di dar vita a ambienti dall’atmosfera accogliente che fa di Bella Pita non solo un racer potente, ma uno yacht tutto da vivere.

DESIGNER TRIPP DESIGN »

DATI TECNICI
Lunghezza fuori tutto: 23,00 m
Lunghezza al galleggiamento: 20,80 m
Larghezza massima: 5,00 m
Pescaggio: 2,90/4,40 m
Dislocamento: 22 t
Superficie velica: 290 mq
Cabine ospiti: 43
Progetto: Bill Tripp
Interior design: MaxiDolphin
LAYOUT